Bosch, un altro Rinascimento

15 dicembre ore 18.00 e ore 20.00, 11 febbraio ore 14.00

Per la prima volta a Milano, Bosch è l’artista fiammingo celebre per le sue visioni oniriche, fantastiche e per i suoi mondi curiosi.
Bosch rappresenta l’emblema di un Rinascimento ‘alternativo’, lontano dal nostro Rinascimento, ed espressione di una pluralità di Rinascimenti, con centri artistici diffusi in tutta Europa.
Potremo ammirare capolavori del Maestro a confronto con importanti opere di artisti fiamminghi, italiani e spagnoli, con l’intento di scoprire quanto l’‘altro’ Rinascimento” influenzerà grandi artisti come Tiziano, Raffaello, Savoldo, El Greco e molti altri.


La proliferazione di oggetti rari, bizzarri e preziosi che caratterizza le collezioni eclettiche tipiche del Cinquecento viene evocata nell’ultima sala, allestita come una originale Wunderkammer, una ‘camera delle meraviglie’, in cui sono messi a un confronto alcuni stravaganti oggetti con capolavori di Bosch tra cui il celebre Giardino delle Delizie.
Particolarmente famose erano le Wunderkammern degli ultimi sovrani Asburgo e in particolare di Rodolfo II d’Asburgo, il cui stravagante ritratto di frutti e fiori, il famoso Vertumno dell’ Arcimboldo, è tra gli ultimi capolavori presenti in mostra.

Prezzo Intero

Tipo di pagamento Importo
Contanti il giorno della visita 25 Euro

Prezzo studenti fino ai 25 anni*

Tipo di pagamento Importo
Contanti il giorno della visita 21 Euro

* Eventuali riduzioni vanno segnalate all’atto della prenotazione.

Programma dettagliato 15 dicembre(pdf)

Programma dettagliato 11 febbraio(pdf)

Prenota

Iscriviti alla Mailing List