Dalla Padova Segreta alla Navigazione sul Brenta alla scoperta di Palazzi storici e Ville Palladiane

8 e 9 ottobre

Palazzo della Ragione, Palazzo Bo, Villa Pisani, Villa Widmann e Villa Foscari

Sabato 8 Ottobre: Milano/Padova

Alle ore 7.30 ritrovo dei Signori Partecipanti a Milano in Piazzale Lotto – lato Lido, sistemazione in pullman privato G.T. e partenza in direzione di Padova. In mattinata inizio della visita guidata alla Padova segreta, iniziando da Palazzo Bo (prestigiosa sede Universitaria)

Palazzo Bo, sede principale dell’Università di Padova, è situato nel centro storico della città. L’università patavina ha ospitato figure illustri che hanno cambiato la storia culturale e scientifica dell’umanità: Copernico, Vesalio, Galilei, Harvey. Qui nel 1594 viene costruito il teatro anatomico, il più antico teatro anatomico stabile al mondo; qui nel 1678 si laurea una donna per la prima volta. La Sala dei Giganti, in origine uno dei principali ambienti di rappresentanza del Palazzo dei Carraresi, deve il suo nome a un ciclo di affreschi raffiguranti uomini famosi della storia antica. L’elaborazione del programma figurativo viene affidata a Francesco Petrarca il quale, durante il soggiorno padovano, si stava occupando della stesura del De Viris Illustribus. La sala fa parte del complesso di Palazzo Liviano, così chiamato in onore dello storico Tito Livio, edificato su progetto di Gio Ponti.

Tempo a disposizione per il pranzo libero e nel pomeriggio, visita al magnifico Palazzo della Ragione.

Con i suoi 82 metri di lunghezza e i 27 di larghezza il Salòn o Palazzo della Ragione, l’antica sede dei tribunali cittadini di Padova, è una delle più ampie aule sospese in Europa. Riconosciuto come uno dei più celebri monumenti civili eretti in Europa all’epoca dei Comuni, l’edificio fu innalzato a partire dal 1218. A cavallo del primo decennio del trecento a Giotto e bottega viene affidato il compito di affrescare le pareti della grande sala, il ciclo però fu distrutto dall’incendio che nel 1420 mandò in cenere l’archivio dei Carraresi. Gli affreschi furono ripristinati dal maestro padovano Nicolo’ Miretto con la collaborazione di Stefano da Ferrara e di altri pittori sulla base degli studi di Pietro d’Abano, facoltoso studioso del suo tempo. Il ciclo di affreschi è suddiviso in 333 riquadri, si svolge su tre fasce sovrapposte, ed e’ uno dei rarissimi cicli astrologici medievali giunti fino ai nostri giorni.

In serata sistemazione nelle camere dell’hotel Burchiello (4 stelle) o similare, sulla Riviera del Brenta, per la cena e il pernottamento.

Domenica 9 Ottobre: Le Ville Venete del Brenta/Milano

Dopo la prima colazione in hotel ed il carico dei bagagli sul pullman, si procederà con la visita della famosa Villa Pisani di Strà, affrescata dal Tiepolo, tanto sfarzosa e monumentale da aver ricordato a Napoleone il lusso di Versailles. Intorno alle ore 10.00 imbarco per la navigazione in battello privato sul Brenta, lungo il quale si ergono le sontuose Ville Venete, veri e propri capolavori architettonici, che testimoniano nel tempo lo splendore della Repubblica Serenissima. Pranzo in ristorante. Al termine imbarco e continuazione della navigazione fino a Villa Widmann e Villa Foscari, con sbarco e visite guidate. Al termine delle visite, partenza per il rientro a Milano, con arrivo in serata in Piazzale Lotto. Termine dei servizi.

Programma dettagliato (pdf)

Prenota Ora!

    Per favore,digita le lettere che vedi: captcha