La Mostra “Ulisse, l’arte e il mito” a Forlì e i borghi medievali di Dozza e Brisighella

31 ottobre – 1° novembre

Sabato 31 Ottobre 2020 – MILANO/Dozza/FORLI’

Alle ore 7.00 ritrovo dei Signori Partecipanti a Milano in Piazzale Lotto lato Lido, sistemazione in pullman privato G.T. e partenza per Dozza. All’arrivo, visita guidata del centro cittadino.

Il borgo medievale di Dozza, uno dei cento “Borghi più Belli d’Italia”, è noto per la maestosa Rocca Sforzesca, ed è considerato unico nel suo genere poiché sono numerosi i dipinti che abbelliscono le facciate delle case, conferendo al borgo un aspetto caratteristico. A Dozza, l’arte si fa paesaggio urbano ed arreda i muri delle case, le strade e le piazze, inondando di luce e stili diversi ogni angolo ed aprendosi a squarci di colori improvvisi. Si tratta di un vero e proprio museo a cielo aperto, in cui si possono ammirare oltre un centinaio di opere realizzate da nomi prestigiosi dell’arte contemporanea.


Al termine proseguimento per la vicina Forlì e tempo a disposizione per il pranzo libero. Nel pomeriggio ritrovo presso la prestigiosa sede dei Musei San Domenico per la visita guidata alla mostra “ Ulisse, l’arte e il mito”.

La nuova grande esposizione ai Musei San Domenico di Forlì presenta oltre 200 opere tra le più significative di ogni tempo. Dall’antico al Novecento. Pittura, scultura, miniature, mosaici, ceramiche, arazzi e opere grafiche ricomprendono il viaggio di Ulisse come viaggio dell’arte. Fin dall’antichità gli artisti non hanno cercato di illustrare in forma puramente didascalica l’intera Odissea. Se l’età arcaica privilegia gli episodi di Polifemo, di Circe, di Scilla e delle Sirene, l’età classica aggiunge gli incontri e i riconoscimenti: l’incontro con Tiresia, Atena, Nausicaa e Telemaco, il dolore e l’inganno della tela di Penelope, il riconoscimento della nutrice Euriclea, la strage dei Proci. La mostra racconta un itinerario senza precedenti, attraverso capolavori di ogni tempo: dall’antichità al Novecento, dal Medioevo al Rinascimento, dal naturalismo al neo-classicismo, dal Romanticismo al Simbolismo, fino alla ‘Film art’ contemporanea.

In serata sistemazione presso l’Hotel 4 stelle prescelto. Cena e pernottamento.

Domenica 1 Novembre 2020 – FORLI’/Brisighella/ MILANO

Dopo la prima colazione in hotel, trasferimento nella vicina Brisighella e visita con guida.

Il piccolo borgo medievale di Brisighella, incastonato ai piedi dei tre pinnacoli rocciosi che dominano uno dei più suggestivi paesaggi dei nostri Appennini, è situato all’interno del Parco Naturale della Vena del Gesso. Nel paese, inserito nella lista dei “Borghi più belli d’Italia”, vi porteremo a percorrere la caratteristica “Via degli Asini”, intimamente legata alle radici della storia locale: si tratta di una strada sopraelevata e coperta, illuminata da archi di diversa ampiezza, che da antico baluardo difensivo si è trasformata in luogo di ricovero per gli asini che trasportavano il gesso dalle cave sovrastanti il paese. Passeggiando per i suoi dedali di viuzze e le sue scale scolpite nel gesso, vedremo l’esterno del Municipio ed entreremo nella seicentesca Collegiata di San Michele Arcangelo per ammirare una splendida tela del Palmezzano che rappresenta l’Adorazione dei Magi. Dal centro del paese sono inoltre visibili, sui colli che dominano il paesaggio, la Rocca Manfrediana e Veneziana, possente esempio di arte militare medievale, e la merlata Torre dell’Orologio. Per concludere la visita ci spostiamo leggermente dal centro storico per raggiungere la romanica Pieve del Thò: costruita tra VIII e X secolo, rappresenta la pieve più antica della valle del fiume Lamone ed è un vero gioiello architettonico.

Pranzo in ristorante con menù tipico locale. Nel pomeriggio, visita ad un frantoio locale e degustazione dell’olio extra vergine di oliva DOP “Brisighello” e “Brisighella” a cui si aggiunge il “Nobil Drupa, vere eccellenze della zona. Alle ore 17.00 partenza in pullman per il rientro a Milano, con arrivo previsto in serata.


NOTA IMPORTANTE: L’agenzia organizzatrice in collaborazione con i propri fornitori vigila sul rispetto delle regole del Protocollo condiviso di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 per garantire ai partecipanti la massima sicurezza durante il loro viaggio.

Programma dettagliato (pdf)

Prenota Ora!