Masaccio al Museo Diocesano, la Basilica dei Re Magi e la Magnifica Cappella Rinascimentale dei Portinari

15 aprile ore 15.00

La Crocifissione di Masaccio

L’eccezionale arrivo del capolavoro di Masaccio al Museo Diocesano di Milano, accompagnerà la Quaresima e la Pasqua ambrosiane.

La preziosa tavola, conservata al Museo e Real Bosco di Capodimonte di Napoli e per la prima volta a Milano, è una delle opere più importanti dell’artista toscano che rivoluziona nel suo breve ma folgorante percorso la storia dell’arte. Le figure, modellate con forti contrasti di luce e ombra, si collocano in uno spazio vero nonostante lo sfondo dorato, teatro di un evento drammatico che avviene davanti agli occhi degli spettatori.

L’esposizione sarà inoltre una dedica al raffinato collezionista recentemente scomparso Alberto Crespi che ha donato al Museo Diocesano la sua splendida raccolta di quarantuno opere su fondo oro.

La Cappella Rinascimentale dei Portinari presso Sant’Eustorgio, la Basilica dei Re Magi

In fondo a corso di Porta Ticinese, a due passi dai Navigli, sorge uno dei luoghi più sacri e antichi di Milano: la Basilica di Sant’Eustorgio, dove sono custodite parte delle reliquie dei Re Magi, oggetto per secoli di pellegrinaggi. All’interno della Basilica si trovano opere straordinarie, sia pittoriche che scultoree, tra gotico e rinascimento.

Visiteremo la stupenda Cappella Portinari, interamente affrescata da Vincenzo Foppa, una delle opere più belle del Rinascimento lombardo che ospita uno straordinario esempio di scultura trecentesca: l’Arca di San Pietro Martire di Giovanni di Balduccio.

Prezzo Intero

Tipo di pagamento Importo
Contanti il giorno della visita 24 Euro

Sconti per bambini e disabili da richiedere via mail a simona@artemidearte.com.

Programma dettagliato (pdf)

Prenota

Iscriviti alla Mailing List