Dai Campi Flegrei a Procida, Capitale della Cultura 2022

dal 14 al 17 ottobre

Venerdì 14 Ottobre: MILANO/Napoli/POZZUOLI

Ritrovo dei Signori Partecipanti e partenza con treno AV per Napoli. Pranzo libero a bordo (a carico dei partecipanti). Nel primo pomeriggio, incontro con la guida e trasferimento in pullman privato a Pozzuoli. La visita di Pozzuoli, sorta come emporio della potente Cuma, inizierà dal “Rione Terra”, uno dei centri storici di maggior rilievo della regione. Si proseguirà visitando l’area “archeologica” di Pozzuoli dove si potranno ammirare: il “Macellum Romano”, detto anche Tempio di Serapide (Serapeo), grandioso e suggestivo mercato pubblico, specializzato nella vendita di prodotti alimentari, del pesce in particolare; l’ ”Anfiteatro Flavio”, autentico e sfarzoso gioiello, edificato dagli stessi architetti che progettarono il “Colosseo” in Roma. In serata, sistemazione a Pozzuoli, presso l’Hotel Gli Dei (4 stelle) o similare. Cena e pernottamento.

Sabato 15 Ottobre: I Campi Flegrei, Baia e Bacoli

Dopo la prima colazione in Hotel, la giornata sarà dedicata alla visita dell’area dei “Campi Flegrei”. Prima meta sarà la località di Bacoli, l’antica Bauli, che conobbe il massimo splendore in età imperiale quando il vicino porto di Misenum era il più potente scalo militare nel Tirreno. Oggi vi si potrà ammirare la cosiddetta “Piscina Mirabile”, il più grande serbatoio di acqua potabile di tutta l’antichità. La “Piscina Mirabile”, interamente scavata nel tufo, è una sorta di “cattedrale sotterranea”, alta 15 metri, lunga 72 e larga 25, ha una copertura costituita da “volte a botte” sostenute da 48 pilastri cruciformi; la stessa fu edificata, in età augustea, quale terminale dell’acquedotto del Serino, capace di 23.000 metri cubi d’acqua, assicurava l’approvvigionamento idrico alla flotta militare imperiale. Pranzo in ristorante. Il pomeriggio sarà dedicato alla scoperta delle perle di Baia che, per il suo incantevole scenario marino, ha attirato, fin da tempi antichi, grandi personaggi che qui soggiornarono, da Pompeo a Giulio Cesare, da Nerone ad Adriano. Per ordine di Augusto qui sorse un enorme complesso termale, poi ampliato nei secoli successivi, dove furono sperimentate le più avanzate tecniche architettoniche. Si proseguirà con la visita del “Castello Aragonese” di Baia, che ospita nel Museo Archeologico dei Campi Flegrei. A conclusione della visita, una sosta ci permetterà di godere del tramonto, da un punto di vista privilegiato, della “Casina Vanvitelliana”; piccolo “casino di caccia” disegnato da Luigi e Carlo Vanvitelli, intorno al 1782, è “sospesa” sulle acque del lago Fusaro. Rientro in Hotel, cena e pernottamento.

Domenica 16 Ottobre: Procida

Prima colazione in Hotel e trasferimento in bus al porto di Pozzuoli in tempo utile per l’imbarco del traghetto per Procida. Visita guidata dell’isola di origine vulcanica, nata dalle eruzioni di almeno quattro vulcani. Giro dell’isola fino al Castello utilizzando i micro taxi, tipici dell’isola e alla Terra Murata, punto panoramico più elevato dell’isola dove si trova la Chiesa di San Michele Arcangelo. Pranzo in ristorante con menù a base di pesce. Nel pomeriggio proseguimento della visita con tempo libero per immergersi nelle stradine del pittoresco porto di Procida dalle case con le facciate color pastello. Rientro a Pozzuoli in traghetto (45 min.). Cena e pernottamento in Hotel.

Lunedì 17 Ottobre: POZZUOLI/Cuma/MILANO

Prima colazione in Hotel e partenza per Cuma. Incontro con la guida per la visita degli scavi archeologici dell’antica città fondata dai Greci. In particolare visita all’Acropoli, uno dei più importanti santuari religiosi greci, con il suggestivo Antro della Sibilla, luogo fra i più frequentati dell’Italia antica. Sull’Acropoli, ancora cinta da tratti di mura greche e romane, sorgono i resti del tempio di Apollo e del Tempio di Giove. Dalla sommità dell’Acropoli si ammira un panorama maestoso che spazia da Capo Miseno fino a Gaeta. Pranzo libero. Nel pomeriggio, trasferimento alla stazione di Napoli e partenza con treno AV per Milano Centrale ed arrivo in serata.

Programma dettagliato (pdf)

Prenota Ora!

    Per favore,digita le lettere che vedi: captcha