S. Ambrogio alla scoperta delle meraviglie della Sicilia barocca

dal 4 all’8 dicembre

Sabato 4 Dicembre: Milano / Catania / Augusta/Siracusa

Ritrovo dei Signori Partecipanti all’aeroporto di Milano Linate e partenza con volo ITA delle ore 08.40 per Catania. All’arrivo previsto per le ore 10.30, sistemazione in pullman privato, incontro con la guida e visita di Augusta. Fondata da Ottaviano Augusto dal quale ha preso il nome, riveste importanza oggi per il suo grande porto commerciale. Il centro storico di Augusta è un’isoletta ed è legato alla città da due ponti, uno di recente costruzione e l’altro antico che conduce sulla Porta Spagnola. Visita con guida al Castello Svevo (esterno) e passeggiata sul corso per raggiungere il municipio e la Chiesa Madre. Pranzo libero. Nel pomeriggio proseguimento per Siracusa, ed assegnazione delle camere riservate presso il GRAND HOTEL VILLA POLITI (cat. ****) o similare. Cena e pernottamento in Hotel.

Domenica 5 Dicembre: Siracusa

Dopo la prima colazione in hotel, giornata dedicata alla visita di Siracusa, Visita al Parco archeologico della Neapolis, dove visiteremo l’antico teatro “Greco-Romano”, “L’orecchio di Dionisio” che corrisponde alle cave di pietra dell’antica Siracusa. Visita alla chiesa di Santa Lucia che conserva la tela del “Seppellimento di Santa Lucia” di Caravaggio del 1609. Pranzo libero e nel pomeriggio visita della parte storica, l’isola di Ortigia, fondata nel 734 a.C. e ricca di antichi palazzi barocchi. Situata in una delle più belle rade del Mediterraneo, Siracusa divenne la principale città della Sicilia ed affermò la supremazia su tutta la Magna Grecia. In serata, rientro in Hotel. Cena e pernottamento.

Lunedì 6 Dicembre: Siracusa / Ragusa / Modica / Scicli

Dopo la prima colazione in hotel, mattinata dedicata alla visita di Ragusa, raggiungendo il fulcro della città: Ragusa Ibla, con le sue piccole vie, gli scorci panoramici sui tetti, le piazzette, i palazzi ed i decori. Oltre al suo ineguagliabile fascino barocco, la città regala scorci resi indimenticabili dalla fortunata fiction “Il Commissario Montalbano”, come quello verso la scenografica scalinata del Duomo di San Giorgio. Sosta per il pranzo libero. Si prosegue per la visita di Modica, anch’essa inclusa nella lista dei siti Patrimonio dell’Unesco come Noto e Ragusa. La città possiede molte bellezze storico-artistiche, tra quelle che meritano di essere viste ricordiamo: la chiesa di S. Giorgio, splendido esempio di barocco siciliano, distrutta dagli arabi e ricostruita in epoca normanna. Tempo a disposizione per il pranzo libero. Sosta a Scicli, inserita dall’Unesco tra i siti patrimonio dell’Umanità. Si visiteranno le chiese di S. Ignazio e di S. Bartolomeo, veri gioielli di arte barocca; gli esterni di Palazzo Fava, che spicca per la ricchezza decorativa del suo portale d’ingresso; Via Francesco Mormina Penna, sicuramente una fra le più belle realizzazioni barocche, lungo la quale sarà possibile ammirare il Palazzo Spadaro e il Palazzo Comunale, trasformato nel celebre commissariato di Vigata in televisione. Rientro in Hotel per la cena e il pernottamento.

Martedì 7 Dicembre: Siracusa/Noto, Marzamemi e Capo Passero

Prima colazione in Hotel e partenza per Noto. Visita della più famosa “città d’arte barocca siciliana”, conosciuta nel mondo per lo straordinario stato di conservazione. L’impianto urbanistico della città è impostato su uno schema ortogonale regolare, scandito da assi paralleli tra i quali primeggia il Corso Vittorio Emanuele. Per bellezza ed unicità anche Noto è stata dichiarata “Patrimonio dell’Umanità” dall’UNESCO. Proseguimento verso Sud, lungo la costa che conduce a Capo Passero, costeggiando la riserva di Vendicari, un’oasi protetta al cui interno vive indisturbato un intero ecosistema faunistico e florovivaistico. Pranzo in ristorante a Capo Passero, la punta estrema della Sicilia sud-orientale, più a sud di Tunisi!.
Nel pomeriggio, sosta per la visita del piccolo borgo marinaro di Marzamemi. Sulla bella piazza Regina Margherita si affacciano le due chiese del borgo dedicate al santo patrono, San Francesco di Paola, il Palazzo di Villadorata e, tutt’attorno, le case di pescatori, risalenti al 1600.

Visita alla Tonnara di Marzamemi, uno splendido monumento di archeologia industriale. La loggia, l’ambiente che originariamente serviva da ricovero alle grandi barche della Tonnara, gli “scieri”, è un’unica grande sala di circa 750 mq., attraversata da antiche arcate di tufo e affacciata sul mare e sul vecchio porticciolo dei pescatori sono visitabili in questo luogo. Qui giungevano i tonni che, macellati e lavorati, hanno costituito nel corso dei secoli una fondamentale risorsa economica per tutta la popolazione locale.

Mercoledì 8 Dicembre: Siracusa/ Catania/ Milano

Prima colazione in hotel e carico dei bagagli sul pullman. Visita di Catania, la “rosa nera” del barocco siciliano, ai piedi dell’Etna, il vulcano più alto d’Europa. Visita del Duomo di S. Agata dove è sepolto il compositore Vincenzo Bellini che sorge sulla bella piazza con la Fontana dell’Elefante e il Municipio. Poco distante la Via dei Crociferi che rappresenta il cuore barocco della città, e il cortile dell’università. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio trasferimento in pullman privato all’aeroporto di Catania in tempo utile per la partenza del volo ITA delle 19.40 per Milano Linate, con arrivo previsto per le ore 21.30. Termine dei nostri servizi.

Programma dettagliato (pdf)

Prenota Ora!

    Per favore,digita le lettere che vedi: captcha