Week-end a Livorno per la grande mostra di Modigliani con visita a Carrara, al borgo di Colonnata e alle suggestive Cave di Marmo

15 e 16 febbraio 2020

Sabato 15 Febbraio: MILANO/Carrara/Colonnata/LIVORNO

Alle ore 7.00 ritrovo dei Signori Partecipanti in Piazzale Lotto lato Lido, sistemazione in pullman privato G.T. e partenza per Carrara. Visita con guida del centro storico della città: partendo dall’Accademia di Belle Arti (antico Castello Malaspiniano trasformato in una delle scuole di scultura più celebri al mondo) scendiamo nella splendida Piazza Alberica, per poi risalire fino al Duomo di Sant’Andrea, capolavoro di architettura e scultura medievale interamente realizzato in marmo. Al termine della visita, si raggiungerà Colonnata, bellissimo paesino medievale a pochi chilometri da Carrara, dove è prevista una degustazione in “larderia” per scoprire come si produce il rinomato “lardo di Colonnata IGP”,. Tempo a disposizione per il pranzo libero. Nel pomeriggio, visita ad una cava di marmo per conoscerne i metodi di estrazione antichi e moderni, oltre che per apprendere le caratteristiche geologiche del territorio delle Alpi Apuane, noto sin dall’antichità per “l’oro bianco” di queste montagne. Si tratta delle cave di marmo più pregiato al mondo, usate dal grande Michelangelo e dai più grandi scultori antichi e moderni. Durante la visita vengono illustrate le tipologie di cave in attività, gli impieghi del marmo dall’arte all’industria, le tecniche di estrazione antiche e moderne. Al termine delle visite, proseguimento per Tirrenia ed all’ arrivo sistemazione presso l’Hotel prescelto. Cena e pernottamento.

Domenica 24 Febbraio

Dopo la prima colazione in Hotel, trasferimento al Museo della Città per la visita alla Grande Mostra “Modigliani e l’avventura di Montparnasse” per l’anniversario: 100 anni dalla sua scomparsa. Il Museo della Città è un nuovo e ampio percorso espositivo che, attraverso opere d’arte, fotografie, cimeli e reperti archeologici selezionati dalle collezioni cittadine, racconta l’evoluzione storica e culturale di Livorno, dalle sue origini fino all’epoca attuale. Un museo nel museo, potremmo definire la sua collocazione, perché il nuovo percorso espositivo trova spazio nell’antico edificio dei Bottini dell’Olio nel cuore del quartiere de La Venezia; un grande deposito oleario del ‘700 voluto da Cosimo III con ampi ambienti e volte a crociera, un tempo adibiti alla conservazione dell’olio.

Quando Amedeo Modigliani morì, il 22 gennaio 1920, praticamente tutti gli artisti e gli intellettuali che, in quegli anni, si erano incontrati a Parigi, facendola diventare la capitale occidentale della cultura, si riunirono per celebrare la sua arte e la sua vita. A 100 anni dalla sua tragica scomparsa, avvenuta a 36 anni, per le complicazioni di una meningite tubercolare a lungo combattuta ma mai sconfitta, a ricordarlo è Livorno, città in cui nacque il 12 luglio 1884, con “Modigliani e l’avventura di Montparnasse”, una grande mostra che rievoca anche le incredibili vicende di un contesto unico, ripercorrendo, inoltre, una parte importante della storia del collezionismo. In esposizione a Livorno 120 capolavori delle prestigiosissime collezioni di Jonas Netter, tra i primi a comprendere la portata dell’arte di Modì, e di Paul Alexandre, grande amico, mentore e confidente dell’artista. La mostra offrirà la possibilità di ammirare 14 dipinti e 12 disegni di Modigliani raramente esposti al pubblico, oltre alle opere degli artisti più rappresentativi della cosiddetta École de Paris che, nei primi anni del ‘900, pur nella eterogeneità delle ricerche, contribuirono a rendere la città francese l’epicentro della creatività.

Al termine della visita, pranzo in ristorante con menù tipico. Nel pomeriggio visita della città di Livorno con le sue fortificazioni rinascimentali. La Terrazza Mascagni centrale, un viale lungo il mare con pavimento a scacchiera, è il punto di ritrovo principale della città. I bastioni della Fortezza Vecchia del XVI secolo si affacciano sul porto e si aprono sul quartiere Venezia Nuova. Al termine delle visite, intorno alle ore 17.00 partenza per il rientro a Milano, con arrivo previsto in serata in Piazzale Lotto.

Programma dettagliato (pdf)

Prenota Ora!